Rimini

Rimini, meta estiva per eccellenza, nota in tutto il mondo per la sua spiaggia e la sua spiccata vocazione turistica è ridente cittadina adatta a tutte le età e offre diverse proposte di intrattenimento; si può percorrere tutta in bicicletta, si può vivere in modo rilassato o attivo e d rinomata per la movida e la sua vita notturna. Rimini spesso identificata come “divertimentificio” tra parchi divertimento per le famiglie, locali sulla spiaggia per i giovani, mostre ed eventi culturali, escursioni e itinerari nell’entroterra e ricche proposte enogastronomiche, dallo street food ai ristoranti gourmet.

8 COSE DA FARE A RIMINI

  • Una passeggiata nel centro storico sulle tracce dell’antica Rimini romana
    Arco d’augusto, ponte di Tiberio, Domus del Chirurgo: tra le testimonianze dell’antica civiltà romana in un itinerario in giro per la città.
  • Perdersi tra i vicoli del Borgo San Giuliano
    Antico borgo di pescatori e gente di mare, è uno dei quartieri più caratteristici di Rimini, ricco di locali e ristorantini dall’atmosfera genuina e marinara.
  • Sentirsi giganti al parco Italia in Miniatura
    Un parco divertimenti dove conoscere l’Italia e i suoi monumenti in miniatura, si può passeggiare tra 273 opere di minuziosa architettura, giardini e giochi. Ideale da visitare con i bambini.
  • Visitare la Domus del Chirurgo
    Questa antica residenza romana, riemersa da recenti scavi archeologici, conserva intatti importantissimi mosaici e reperti tra cui 150 strumenti di un chirurgo del II secolo a.C.
  • Passeggiare lungo il porto canale e sul lungomare di Marina Centro
    Due luoghi suggestivi e caratteristici di Rimini, in estate sono molto frequentati e qui si svolgono grandi eventi come la Molo Street Parade.
  • Fare un aperitivo nei locali della Vecchia Pescheria in centro storico
    Luogo di ritrovo dei giovani, soprattutto riminesi e studenti universitari, qui si trovano pub, cantinette e locali di tendenza dove fare aperitivi, apericena e fare festa fino a tarda notte.
  • Fare spesa di prodotti tipici a km 0 nel grande Mercato Centrale coperto
    Un mercato nel cuore del centro storico dove trovare pesce fresco e prodotti della terra genuini, intorno tante botteghe gastronomiche ideali anche per un pranzo al sacco prima di andare al mare.
  • Fare shopping al centro commerciale Le Befane Shopping Center
    Oltre 100 negozi e noti marchi della moda, per fare il pieno di abbigliamento, calzature e accessori per tutte le età.

UN ENTROTERRA DA SCOPRIRE

E se qualche volta non ci fosse il sole ci si può addentrare fra le curiosità storiche e culturali del nostro affascinante entroterra.

San Marino: la più piccola Repubblica del mondo! Graziosa città antica (Patrimonio Unesco), proprio in cima al Monte Titano, cinta di mura e con tre torri sui cucuzzoli della montagna. Famoso per i negozi di armi medievali, lo shopping e i bellissimi panorami.

Santarcangelo: piccolo e delizioso Borgo medioevale, con le sue grotte tufacee, in parte visitabili, con una Rocca che risale all’epoca malatestiana incastrata in un centro storico di piccoli vicoli, botteghe artigianali, osterie e locali tipici; e con il museo permanente “Nel mondo di Tonino Guerra”.

Montebello: misterioso e stupendo Castello medioevale, dove lo splendore di mobili perfettamente conservati e l’intrigante storia del suo fantasma “Azzurrina” creano un’atmosfera affascinante. Pittoresca è la visita di mezzanotte.

San Leo: resa famosa dall’imponente fortezza dove Cagliostro fu recluso a lungo e da dove si gode di un bellissimo panorama sulla Riviera, è uno splendido paesino medioevale dove si respira un sapore di cose genuine e di altri tempi.

Saludecio: qui, la tradizione manifesta la sua esperienza in una scienza al giorno d’oggi ritrovata: quella della selezione e trattamento delle piante officinali. Una interessante fiera alla fine di luglio è l’opportunità più grande per gustare i sapori e godere delle virtù benefiche di tali erbe.

Gradara: con lo splendido Castello e il borgo che fecero da cornice alla storia d’amore di Paolo e Francesca.

Urbino: fu uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano, di cui conserva appieno l’eredità architettonica. Dal 1998 il suo centro storico è patrimonio dell’umanità UNESCO.